Napoli, bastonato in testa perché gay: 14enne e 17enne denunciati a Scampia per aggressione omofoba

Il 36enne è stato trasportato in ospedale, per una ferita lacero contusa alla testa

I poliziotti sono intervenuti in soccorso del 36enne che era stato, dapprima deriso e, poi, malmenato con un bastone in legno, nonché fatto oggetto del lancio di una bottiglia. Dietro il ferimento di un 36enne, avvenuto nel pomeriggio di oggi, grazie alle immediate indagini condotte dagli agenti del Commissariato di Polizia “Scampia”, sono stati denunciati, in stato di libertà, due minori di 14 e 17 anni.

L’aggressione, riconducibile ad un episodio di omofobia, ha fatto subito scattare le indagini degli agenti che hanno identificato, in tempi brevissimi, i due minori.

La vittima, soccorsa da personale del 118, è stata trasportata in ospedale, per una ferita lacero contusa alla testa.

I due giovani, intolleranti alla relazione sentimentale tra la vittima ed il suo compagno, sono stati denunciati alla Procura della Repubblica dei Minorenni.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest