Napoli, banda del buco mirava a boutique di Chiaia: 6 arresti – Video

Sventati sei furti, scoprendo buchi in prossimità di negozi del centro

Tre degli arrestati, a novembre 2015, vennero sorpresi a scavare un buco in una condotta fognaria, equipaggiati di tute impermeabili, arnesi per lo scasso, torce e trasmittenti in grado di comunicare nel sottosuolo. Furono bloccati nel cunicolo e portati in superficie risalendo da un tombino in piazza dei Martiri. I carabinieri della compagnia di Napoli centro hanno eseguito una misura cautelare nei confronti di sei indagati, accusati di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di furti aggravati con la tecnica del ”buco”. Nel corso delle indagini, i militari hanno sventato sei furti, scoprendo buchi in prossimità di note gioiellerie e boutique del centro cittadino.

 

 

BOTOLA CON ACCESSO A FOGNA IN CASA DI UN INDAGATO – Durante le fasi dell’arresto, in casa di uno dei destinatari della misura cautelare, ai Quartieri Spagnoli, i carabinieri hanno trovato una botola che dava accesso diretto al dedalo di cunicoli sotterranei della “Napoli bene”.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest