Napoli, ancora distesa di rifiuti sulle scale Filangieri

Continua a versare nel totale degrado e abbandono l’ex deposito Anm. Una vicenda più volte segnalata da “Il Desk”

Sulle scale Filangieri a Montesanto è sempre presente la discarica a cielo aperto, la montagna di dieci metri di spazzatura. Così come continua a versare nel totale degrado e abbandono l’ex deposito Anm. Una vicenda più volte segnalata da “Il Desk”. La struttura dichiarata inagibile, a rischio crollo dagli organismi di vigilanza sanitaria e dalla protezione civile. Una struttura che si è trasformata in una bomba sanitaria ed ecologica. L’assessorato all’ambiente e alle politiche sociali del comune di Napoli continuano a latitare. Scomparsa la municipalità. Scomparsa la consigliera comunale che sulle scale si è solo esibita, producendo solo interviste durante la scorsa campagna elettorale. Scomparsi i funzionari e le funzionarie dell’Ufficio di Gabinetto di Palazzo San Giacomo che si erano impegnate a risolvere la questione in pochi giorni. L’unico intervento effettuato, secondo la solita logica emergenziale, è stato effettuato durante una manifestazione musicale svoltasi la scorsa estate. Le scale furono ripulite in poche ore. La discarica “nascosta” ai turisti e agli spettatori con “reti di copertura”. Eppure, basterebbe attivare una conferenza di servizi, convocare Asl, Protezione Civile, Genio Civile, Aziende partecipate, forze dell’ordine per effettuare la bonifica e risolvere il problema. Tutti si augurano un autorevole intervento del sindaco di Napoli, Luigi de Magistris.

Ciro Crescentini

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest