Muore il leghista Gianluca Buonanno, a Napoli striscione polemico festeggia

“Buonanno a tutta Napoli”: la scritta è comparsa nella zona di via Foria. Qualcuno ricorda le frasi anti meridionali del politico morto in un incidente stradale

Il meridionale anti meridione (aveva un nonno pugliese), Gianluca Buonanno viene ricordato dopo la sua morte a Napoli con uno sfogo, quello di un meridione stanco delle solite discriminazioni,”Buonanno a tutta Napoli”. La scritta è comparsa in via Foria. Buonanno ha fatto nella sua carriera politica tantissime uscite fuori luogo contro il meridione,“il Sud per molti aspetti, è molto più vicino all’Africa che all’Europa”,”La secessione esiste già perché la differenza tra nord e sud è un dato di fatto – un’altra delle sue perle – Penso che Garibaldi ha unito l’Italia, ma ha diviso l’Africa: ci sono posti del nostro paese che ricordano l’Africa, dove la mentalità e l’economia non coincidono con la velocità e la produttività del nord”. Dopo tutte queste “perle” Napoli ha dato uno schiaffo morale alla vicenda nord-sud che non dovrebbe proprio esistere.

Giovanni Pisano

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest