Molesta e minaccia Peppe Servillo, divieto di avvicinamento per 46enne di Somma Vesuviana

L’ammiratrice , non vedendo ricambiate le proprie avance dall’artista, ha iniziato a molestare e minacciare telefonicamente e via internet, fino a ingiuriarlo e offenderlo durante un concerto a Casagiove

Il provvedimento è stato emesso dal gip del Tribunale di Nola ed è scaturito a seguito delle numerose querele presentate dall’artista nei confronti di una sua ammiratrice che, non vedendo ricambiate le proprie avance, ha iniziato a molestarlo e minacciarlo telefonicamente e via internet. Molestava e minacciava Peppe Servillo, frontman degli Avion Travel, fino a ingiuriarlo e offenderlo in pubblico durante un concerto tenuto a Casagiove, nel Casertano, il 15 settembre scorso. Per questi motivi i carabinieri hanno eseguito un’ordinanza di applicazione del divieto di dimora nel comune casertano di Macerata Campana e del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati da Peppe Servillo e i suoi familiari, nei confronti di una 46enne di Somma Vesuviana.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest