Mega blackout a Napoli e provincia, saltano elettricità e linee telefoniche

Decine di chiamate ai vigili del fuoco, ascensori e cancelli bloccati. Area ovest del capoluogo l’area più colpita

NAPOLI – Anomalo per l’estensione e ancora oscuro per i motivi. Intorno a mezzanotte un mega blackout ha interessato tutta l’area metropolitana di Napoli, ad intensità variabile. La peggio tocca all’area ovest del capoluogo, con Fuorigrotta, Bagnoli e Pianura in panne per un paio d’ore. Dal centro di Napoli alle periferie, passando per l’area vesuviana e l’hinterland a nord della città. Migliaia di chiamate ai vigili del fuoco, ascensori e cancelli bloccati. In molte aree il disagio è durato lo spazio di pochi istanti. In tutto, sono centinaia di migliaia i cittadini interessati. Sui social network si rincorrono voci incontrollate. Alcuni navigatori affermano di aver udito un forte boato appena prima del blackout. Resta il giallo sull’evento, di cui non si trovano precedenti nella storia recente.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest