La Caporetto di Renzi si chiama Bagnoli: nella X Municipalità vince l’uomo di de Magistris

Il ricercatore Diego Civitillo vince con il 34.72% nel territorio che è teatro dello scontro sul commissariamento, storica roccaforte Pd

Era la madre di tutte le battaglie simboliche, nella terra dove si consuma lo scontro sul commissariamento. A Bagnoli il Pd di Renzi subisce la sconfitta più rovinosa con Luigi de Magistris. Una piccola Caporetto consumata all’ombra della roccaforte operaia del Partito comunista, dove la lista dem era stata esclusa per irregolarità poi riammessa dal consiglio di Stato. Insuccesso senza alibi alla X municipalità, il cui nuovo presidente è Diego Civitillo, giovane ricercatore della Federico II che vince con il 34.72%. (4543 voti). Si ferma al 27.66% Osvaldo Cammarota, storico esponente del Pci legato al mondo delle coop. Si chiude un’era nell’ex area Italsider.

girobe

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest