Il Prefetto diffida il Comune di Napoli: non in regola con il bilancio

Coinvolti altri comuni della provincia

Il Prefetto Marco Valentini ha inviato oggi una diffida a 16 comuni della provincia per non aver approvato nei termini di legge il rendiconto di gestione. I Consigli comunali destinatari dello stesso provvedimento sono Napoli, Caivano, Cardito, Casamicciola Terme, Castello di Cisterna, Cercola, Ischia, Mariglianella, Nola, Procida, Qualiano, Quarto, San Giuseppe Vesuviano, San Sebastiano al Vesuvio, Torre Annunziata, Tufino. Tutti avranno il termine massimo di venti giorni dalla data di conclusione delle procedure di notifica della diffida per l’approvazione del rendiconto di gestione 2020.

Un’altra diffida a firma di Valentini è stata destinata a 14 Comuni che non hanno approvato nei termini il bilancio di previsione 2021-2023. Fra le amministrazioni destinatarie tornano Caivano, Cardito, Casamicciola Terme, Castello di Cisterna, Cercola, Ischia, Napoli, Procida, Qualiano, Torre Annunziata e Tufino. A queste si aggiungono Casavatore, Lettere e Roccarainola.

Anche in questo caso i Consigli comunali avranno il termine massimo di venti giorni dalla data di conclusione delle procedure di notifica della diffida per l’approvazione del bilancio di previsione 2021-2023.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest