Sei consiglieri di maggioranza firmano le dimissioni. Nei prossimi giorni arriverà il commissario prefettizio

CASTELLAMMARE – Ancora una volta a Castellammare il centrosinistra si suicida. A mandare a casa il sindaco Nicola Cuomo sono 13 consiglieri, di cui 6 della maggioranza. Dopo la ratifica delle dimissioni dei consiglieri, la strada è tracciata: il prefetto di Napoli, Gerarda Pantalone, nominerà un commissario prefettizio. Dopo poco più di due anni si conclude così la sindacatura di Cuomo. A decretarne la fine Giuseppe Giovedì (Sinistra e Libertà), Amedeo Di Nardo (Italia dei Valori), i democratici Francesco Iovino, Rosanna Esposito, Rodolfo Ostrifate e Francesco Russo. A loro si sono aggiunti i colleghi dell’opposizione Antonio Pentangelo, Antonio Alfano, Eutalia Esposito, Salvatore Vitiello, Gaetano Cimmino, Vincenzo Ungaro,

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest