Il fatto a bordo del C33: l’11enne è stato medicato all’ospedale San Paolo

NAPOLI –  I carabinieri del nucleo radiomobile di napoli hanno tratto in arresto per lesioni personali aggravate e per interruzione di pubblico servizio un 44enne di via Piave già noto alle forze dell’ordine. L’uomo è stato bloccato a una fermata dell’Anm su via Cinthia: all’interno dell’autobus di linea C33 per motivi che sono ancora in corso di accertamento si era scagliato contro un gruppetto di giovanissimi e aveva aggredito e cominciato a picchiarne uno di soli 11 anni, atto di violenza che aveva costretto il conducente 41enne del mezzo pubblico a interrompere la corsa per dare aiuto alla vittima. Subito dopo l’intervento d’urgenza dei militari dell’arma chiamati sul 112 e l’arresto del violento. L’11enne è stato portato all’ospedale San Paolo ove i medici gli hanno diagnosticato una stato di agitazione guaribile in 3 giorni. L’arrestato è in attesa di rito direttissimo.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest