Deceduta sul colpo la 18enne eritrea che attraversava la circumvallazione esterna

GIUGLIANO –  Insieme con altre sei connazionali, in gran parte minorenni, era appena giunta in un centro di accoglienza per migranti a Giugliano. Oggi però il gruppo aveva deciso di allontanarsi dalla struttura. Così una 18enne eritrea è stata travolta e uccisa mentre tentava di attraversare una superstrada, la circumvallazione esterna di Napoli. La ragazza ha scavalcato in un tratto protetto da guard-rail. In quel momento è sopraggiunto un suv a tutta velocità. Il guidatore ha provato a frenare, ma inutilmente. La giovane è deceduta sul colpo.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest