Ferito a colpi di pistola a Maddaloni, muore dopo 7 giorni

Il 30enne Daniele Panipucci era stato trovato riverso a terra, in gravi condizioni, all’esterno della sua auto. Si indaga sui motivi dell’agguato

Fu trovato in gravi condizioni dalla polizia riverso a terra, all’esterno della sua auto, alla periferia di Maddaloni, nel Casertano. E’ morto in serata, nell’ospedale di Caserta, il 30enne Daniele Panipucci ferito alla gola lo scorso 26 maggio con un colpo di pistola calibro 7,65. Secondo gli investigatori l’agguato potrebbe essere ricondotto a contrasti legati allo spaccio di sostanze stupefacenti. Indagano i poliziotti del commissariato di Maddaloni.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest