Esplosione a Napoli, muore uno dei 3 feriti

L’uomo, colpito da ustioni profonde su più del 90% del corpo, è deceduto nelle prime ore di questa mattina

Non ce l’ha fatta il più grave dei tre pazienti ricoverati all’ospedale Cardarelli di Napoli. Sale a due il bilancio delle vittime dell’esplosione di una cisterna di gas lo scorso 16 gennaio in via Guantai ad Orsolone, a Napoli.  A renderlo noto è la Direzione sanitaria del Cardarelli. L’uomo, colpito da ustioni profonde su più del 90% del corpo, è deceduto nelle prime ore di questa mattina. Le sue condizioni erano apparse subito disperate già al momento del ricovero.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest