De Luca-de Magistris, c’è la stretta di mano: accordo su rifiuti e Collana, compostaggio a Napoli est

La firma dopo il lungo gelo tra Palazzo Santa Lucia e Palazzo San Giacomo

Arriva la stretta di mano tra De Luca e de Magistris, dopo il lungo gelo. Il Sindaco di Napoli ed il Presidente della regione hanno firmato oggi presso la sede di Santa Lucia cinque accordi istituzionali e di programma.
Due riguardano la Città Metropolitana: la realizzazione di impianti di compostaggio all’interno degli Stir di Tufino e Giugliano.
Gli accordi istituzionali tra Regione e Palazzo San Giacomo sono invece relativi al programma straordinario per l’incremento della raccolta differenziata e alla costituzione del diritto di superficie sull’area ricompresa nel depuratore di Napoli Est per la realizzazione dell’impianto di compostaggio.
Un ultimo accordo riguarda invece lo Stadio Collana per il suo assoggettamento ad uso pubblico attraverso una convenzione tra l’Ente di santa Lucia e il Comune di Napoli. Dalla Regione arriveranno sette-otto milioni di euro per il rifacimento dell’impianto del Vomero. Fino alle Universiadi del 2019, la gestione sarà in mano alla struttura che gestisce l’evento sportivo. Poi lo stadio tornerà nella fruizione pubblica con la proprietà della Regione, il comodato d’ uso gratuito concesso al Comune ed il coinvolgimento delle associazioni, delle federazioni sportive e del Coni.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest