Da Bassolino a Mancino, ecco quanto ci costano i vitalizi della Regione Campania

Dalla prima alla seconda Repubblica, dalla destra alla sinistra, con punte dilaganti nel centro, l’elenco aggiornato dei percettori

NAPOLI – Fra i “top player” spiccano Antonio Bassolino, Salvatore Ronghi, Tonino Amato, ma anche nomi del passato come Amelia Cortese Ardias e il missino Antonio Cantalamessa, beneficiari di somme vicine ai 7000 euro mensili. Dalla prima alla seconda repubblica, dalla destra alla sinistra, con punte dilaganti nel centro, ecco l’elenco aggiornato dei percettori di vitalizio della Regione Campania. Il documento è stato pubblicato dal quotidiano salernitano La Città.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest