Coronavirus: un caso sospetto in Costiera Amalfitana

E’ un autista di Ncc con febbre e tosse

Scattata la mobilitazione all’ospedale “Costa d’Amalfi” di Castiglione di Ravello in provincia di Salerno. Riscontrato in serata un caso sospetto di Coronavirus. I medici hanno attivato il protocollo per un autista di Ncc, arrivato al pronto soccorso della Costiera Amalfitana con febbre e tosse. L’uomo nei giorni scorsi avrebbe avuto contatti con turisti asiatici. Il paziente è stato messo in isolamento e si attende l’arrivo di un’ambulanza ad alto contenimento per trasferirlo all’ospedale “Cotugno” di Napoli, struttura specializzata in malattie infettive e punto di riferimento regionale per casi sospetti di Coronavirus.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest