Consulenze Eav, Polese non è citato a giudizio: “Estraneo ma per errore nell’atto”

Il nome dell’ex amministratore inserito per sbaglio nel documento della Corte dei Conti che rettifica

NAPOLI – “Il sostituto Procuratore Regionale della Corte dei Conti dr. Marco Catalano ci ha trasmesso copia della nota inviata alla Sezione Giurisdizionale della Corte dei Conti per la Campania con la quale fa presente che in relazione all’atto di citazione avente ad oggetto illegittimi conferimenti di consulenze all’interno dell’Eav Spa: per mero errore all’interno dell’atto di citazione è stato inserito il nominativo di Nello Polese’, estraneo alla vicenda di che trattasi”. Lo comunicano i difensori dell’ex amministratore dell’Eav, gli avvocati Felice Laudadio e Roberto De Masi. “Prendiamo atto della precisazione e della correttezza della Procura Regionale della Corte dei Conti”, aggiungono.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest