Comunali, tensioni ad Acerra: candidato denuncia minacce al seggio

Si registra anche il caso di una giovane donna denunciata a piede libero per aver scattato una foto alla scheda elettorale dopo aver votato

Comunali, tensioni ad Acerra. Due episodi turbano lo svolgimento delle operazioni di voto. Il primo viene denunciato da Andrea Piatto, consigliere uscente e capolista dei “Democratici X Acerra” a sostegno del candidato a sindaco Raffaele Lettieri. Secondo la sua ricostruzione questa mattina, alle ore 10,30 circa, si è recato presso il plesso di Via Deledda, per salutare alcuni amici ma «stando ben oltre la distanza prescritta dalle norme in materia». All’improvviso, alle sue spalle sarebbero spuntate quattro persone, uno di questi lo avrebbe minacciato ed avrebbe inveito contro di lui, tentando il contatto fisico. L’uomo sarebbe stato bloccato da alcuni presenti.

Piatto, dopo aver attraversato la strada, si è recato presso il locale drappello di Polizia di Stato in servizio nei seggi, chiedendo di sporgere denuncia. Ma, mentre attendeva l’arrivo degli agenti del locale Commissariato per denunciare l’accaduto, lo stesso aggressore sarebbe ritornato, da solo, a bordo di una moto, nei presi del plesso scolastico, ripetendo le frasi minacciose in presenza dei poliziotti che lo avrebbero riconosciuto. Il secondo caso vede protagonista una giovane donna, denunciata a piede libero per aver scattato una foto alla scheda elettorale dopo aver votato. A scoprirlo alcuni rappresentanti di lista che hanno udito il rumore dello scatto dello smartphone. È accaduto alla sezione 45 nel rione Madonnella. La donna è stata condotta nel locale Commissariato di polizia dagli agenti chiamati sul posto.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest