Codacons: “Per una famiglia indigente costa 400 euro al mese mandare figlio all’asilo

Il governo Conte ha annunciato l’intenzione di azzerare le rette per i nuclei a reddito basso

“Per una famiglia media con Isee al di sotto di 20 mila euro, mandare un figlio all`asilo, con relativo servizio mensa, costa quasi 400 euro al mese. Lo scrive in una nota l’associazione dei consumatori Codacons, commentando le dichiarazioni odierne del Premier Giuseppe Conte che ha annunciato l`intenzione del Governo di azzerare totalmente le rette per la frequenza di asili-nido e micro-nidi a partire dall’anno scolastico 2020-2021 per i nuclei a reddito basso. “Per le famiglie italiane risulta sempre più difficile accedere agli asili nido pubblici – spiega il Codacons – al punto che solo 1 bambino su 4 trova posto in tali strutture (24% dei bambini sotto i 3 anni, dati Istat), dati lontani dall`obiettivo minimo fissato dall`Ue in tale ambito (33% dei bambini). Fortissime le differenze a livello territoriale: solo il 7,6% dei potenziali utenti trova posto negli asili pubblici della Campania, contro il 44,7% in Valle D`Aosta”, aggiunge. “Altra questione urgente cui il governo deve mettere mano è quello dei costi a carico delle famiglie: mediamente in Italia una famiglia di tre persone con reddito inferiore ai 20mila euro annui spende circa 300 euro al mese per mandare il proprio figlio all`asilo, cui vanno aggiunti circa 80 euro di servizio mensa – aggiunge il Codacons – Anche qui i costi sono estremamente diversificati sul territorio: la regione più economica è la Calabria (160 euro al mese), mentre quella più costosa è il Trentino Alto Adige (470 euro circa)”, prosegue l’associazione a difesa dei consumatori. “Attendiamo ora le prossime mosse del governo, per vedere se le intenzioni di Conte rimarranno solo parole o se, finalmente, si metterà mano al settore degli asili riducendo la spesa a carico delle famiglie e incrementando i posti disponibili nei Comuni“, dichiara il presidente Carlo Rienzi.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest