Cavalleggeri, agguato al figlio del boss Giannelli: un arresto

Il tentato omicidio lo scorso 1 maggio

Secondo la dda di Napoli, sparò tre volte per uccidere Giuseppe Giannelli, figlio del boss Alessandro, lo scorso 1 maggio. Agostino Velluso è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio aggravato dall’agevolazione mafiosa. L’agguato scattò in via Cavalleggeri d’Aosta. L’obiettivo mancato fu poi arrestato nelle settimane successive con l’accusa di estorsione aggravata.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest