Castel Volturno, donna partorisce a 62 anni

Per la neo mamma è il primogenito, dopo quattro gravidanze finite male. Nessuna fecondazione assistita: è bastata una terapia ormonale

Il bambino è venuto al mondo alla trentaquattresima settimana di gestazione, dopo un taglio cesareo che presentava dei rischi legati all’età e ad alcune patologie di cui soffre la mamma. Parto straordinario nella clinica Pineta Grande di Castel Volturno, nel Casertano. A 62 anni una donna è diventata madre per la prima volta, dopo quattro gravidanze finite male. Maria Rosaria, napoletana residente in provincia di Caserta, ha dato alla luce Elias, che pesa tre chilogrammi e mezzo, ed è lungo cinquanta centimetri. Il neonato e la madre stanno bene.  A rendere possibile la nascita una semplice terapia ormonale. Nessuna fecondazione assistita, quindi.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest