Caserta, Coronavirus:  salgono a 38 i casi positivi

Tre in più rispetto a ieri.

Salgono a trentotto i casi di positività nel territorio della provincia di Caserta, tre in più rispetto alla giornata di ieri. A Capua, primo caso di contagio. Si tratta di un uomo, che spiega il sindaco Luca Branco,è in quarantena a casa già da due settimane e non ha avuto contatti con nessuno; mi ha detto che ha la febbre ma non sta male. Vi chiedo di restare a casa”. Altro caso a Mondragone, è il terzo nella città del litorale: si tratta di una donna ricoverata al Cotugno di Napoli, dove era arrivata con i sintomi tipici di una polmonite, le cui condizioni non sarebbero gravi. Una persona è poi risultata positiva a Lusciano; è in isolamento dal 3 marzo scorso. Intanto a Caserta l’azienda ospedaliera, per fronteggiare l’emergenza Coronavirus, si appresta ad assumere due dirigenti medici e sessanta tra infermieri e operatori socio-sanitari (oss); gli avvisi per la selezione e l’assunzione a tempo sono stati pubblicati ieri, e si conta di inserire in organico le prime unità già nei prossimi giorni. Vanno poi avanti i controlli delle forze dell’ordine sulle strade, con centinaia di persone controllate e decine denunciate, e qualche locale chiuso. A Bellona, comune dove si sono registrati cinque casi di positività, uno dei quali rientrato in seguito alle controanalisi, sono state controllate sei persone, cinque delle quali denunciate perché trovate in giro senza un motivo legittimo. Oltre venti le persone denunciate sul litorale casertano, tra i comuni di Castel Volturno e Mondragone; qualcuno voleva andare al mare, qualcun altro è stato denunciato ben due volte, perché non voleva andarsene a casa. Denunce anche ad Aversa (due i casi di positività al Covid-19), dove la Polizia di Stato ha chiuso un bar. Altri quattro locali sono stati chiusi tra Casal di Principe (un caso di contagio) e Cancello e Arnone.
Le forze dell’ordine hanno acquisito centinaia di autocertificazioni. Solo nella città di Caserta, la Polizia Municipale ne ha acquisite settanta da altrettanti cittadini controllati; le verifiche a campione sulle dichiarazioni hanno dato esito positivo e nessuno è stato denunciato.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest