Campania nella morsa del gelo, neve anche in bassa quota

Sannio imbiancato. Scuole chiuse a Benevento e in centri della provincia

NAPOLI – Resta in vigore l’avviso di avverse condizioni meteo per neve, valevole almeno fino a stasera.  La Protezione civile della Campania, attraverso il Centro Funzionale e la Sala Operativa, prosegue nel monitoraggio delle precipitazioni nevose e delle gelate. Stanotte le temperature sono diminuite ulteriormente nei valori minimi.

 

SANNIO E IRPINIA IMBIANCATI – Nel Sannio nevica anche a bassa quota. Oltre che nel Fortore e nell’Alto Sannio, la neve cade anche a Benevento. In città si sono già posati alcuni centimetri di neve. Il sindaco Fausto Pepe, in via precauzionale e per evitare disagi alla circolazione, ha disposto la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado. Scuole chiuse anche in alcuni centri della provincia e in alcuni Comuni dell’alta Irpinia.  Lezioni sospese anche all’Università di Benevento. Già da ieri sera problemi di circolazione lungo le principali strade di collegamento in Irpinia e nel Sannio. I disagi maggiori per il tratto autostradale dell’A16 Napoli-Canosa, dove i mezzi spargisale hanno lavorato per la messa in sicurezza.

La Polstrada ha bloccato l’accesso ai caselli autostradali di Avellino Est e Avellino Ovest, e a Grottaminarda, dove diversi tir e pullman di linea sono rimasti fermi. Lungo il tratto irpino della A16 si può circolare solo con catene a bordo e pneumatici da neve. Traffico bloccato in mattinata lungo il raccordo che collega Benevento all’A16. All’altezza di Castel del Lago un cavo dell’alta tensione ha ceduto ed è finito sulla carreggiata. I tecnici della Provincia di Benevento sono al lavoro per rimettere in sicurezza il tratto. Disagi anche lungo la statale Ofantina Bis, che collega Avellino all’alta Irpinia.

 

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest