Campania, alta formazione professionale: un nuovo bando

Aperto a diplomati e laureati, nessun limite età. Scade il 20 Dicembre

L’Its Bact raddoppia. L’unico ente in Regione Campania che eroga Istruzione tecnica superiore nell’area Turismo e Beni culturali pubblica un nuovo bando per reclutare 23 giovani e adulti per una seconda edizione del 2021 del corso ‘Tecnico superiore per la conduzione del cantiere di restauro architettonico’.

Il corso, totalmente gratuito e finanziato dal ministero dell’Istruzione, è  biennale (1.800 ore) e rilascia il titolo Its di quinto livello Eqf. I

l requisito di accesso è il diploma (possono partecipare anche laureati): non ci sono invece limiti di età . Un’occasione unica (e lampo) da cogliere per qualificarsi e aggiornarsi professionalmente nell’area della conduzione sostenibile di un ecocantiere di restauro architettonico, per la costruzione di un futuro ecologico e solidale.

Considerata la straordinarietà  di questa seconda edizione, il tempo per iscriversi alle selezioni è  limitato a pochi giorni.

C’è  tempo per candidarsi fino alle 13  del 20 dicembre 2021.

Per farlo basta compilare un form online e inviarlo, insieme agli allegati richiesti, secondo le indicazioni riportate sul sito www.itsbact.it. La selezione (test di ingresso e colloqui orale) si terranno nei giorni 21 e 22 dicembre: i primi 23 candidati che si posizioneranno in graduatoria inizieranno il corso il 23 dicembre con l’orientamento, mentre la didattica partirà  con il nuovo anno dopo la pausa natalizia.

Il corso formerà  tecnici in grado di operare come responsabili di cantiere nella conservazione, manutenzione, restauro/recupero architettonico del patrimonio storico-culturale edificato (monumenti, edifici di interesse storico ed artistico, luoghi di culto) e verde (parchi, boschi, giardini, ville nazionali e municipali, passeggi reali) nell’ambito di imprese edili e/o imprese del verde, nonchè degli organismi gestori di parchi, giardini e siti Unesco, supportandone il management nelle fasi di lettura, pianificazione, organizzazione, gestione e controllo dei processi progettuali ed esecutivi utilizzando, le metodologie e gli strumenti tecnologici più avanzati di progettazione e gestione (a partire dal Bim e Gis).

I Tecnici superiori saranno in grado di condurre in maniera sostenibile un cantiere di restauro architettonico, favorendo la transizione ecologica delle imprese edili e del verde per promuovere un innovamento delle infrastrutture e uno sviluppo sostenibile e inclusivo dell’intera società .

Altra novità per questa seconda edizione: il corso rilascerà  anche elementi base riguardanti il restauro di alcuni manufatti artistici architettonici parti integranti dei beni storico-culturali (es. stucchi decorativi, cornici, colonne, capitelli, casseri) di edifici, parchi e giardini, così come previsto anche dal Superbonus ministeriale per le attività  di restauro.

Per saperne di più: www.itsbact.it

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest