Camorra, blitz squadra mobile: arrestati 37 esponenti clan  Napoli Est

Accuse associazione mafiosa, tentato omicidio, estorsione

Associazione di tipo mafioso, tentato omicidio, estorsione, detenzione e porto di armi da fuoco aggravati. Di questo sono accusate le 37 persone finite questa mattina in carcere a Napoli nel corso di un’operazione condotta dai poliziotti della squadra mobile e del commissariato San Giovanni-Barra nell’area orientale della città.
Gli agenti hanno dato esecuzione a una ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip del tribunale di Napoli su richiesta della Direzione distrettuale antimafia, nei confronti di soggetti ritenuti affiliati ai clan Rinaldi-Reale-Formicola e Silenzio operanti nel quartiere di San Giovanni a Teduccio. ma con ramificazioni in altre zone di Napoli nell’ambito della sfera di influenza, direzione e controllo dell’Alleanza di Secondigliano in contrapposizione con il clan Mazzarella.

Le indagini ricostruiscono attraverso le intercettazioni, telefoniche ed ambientali, le dichiarazioni dei collaboratori di giustizia e i riscontri, l’operatività  del cartello e gli scontri armati con il clan Mazzarella a partire dalla seconda metà dell’anno 2014 e fino al 2019, attuati per il controllo delle attività  illecite nell’area orientale di Napoli, nelle zone di piazza Mercato e Porta Nolana nonchè nei comuni di san Giorgio a Cremano e Portici.

 Gli arrestati sono: Di Pede Ferdinando; Domizio Maria; Esposito Pasquale; Folliero Vittorio; Formicola Gaetano; Fusaro Giuseppe ; Gianniello Domenico ; Grandioso Ciro; Grassia Ciro; Grassia Sergio; Luongo Luigi; Luongo Salvatore; Maddaluno Raffaele; Marigliano Antonio; Marigliano Vincenzo; Milo Giuseppe; Minichini Michele; Nurcaro Salvatore; Oliviero Raffaele; Pagano Giovanni; Pianese Lorenzo; Reale Antonio; Reale Antonio; Reale Carmine; Reale Gennaro; Reale Gennaro; Reale Mario; Reale Pasquale; Reale Vincenzo; Rinaldi Ciro; Rinaldi Francesco; Sannino Tommaso; Silenzio Francesco; Silenzio Vincenzo; Tabasco Gaetano; Tabasco Giovanni; Vigorito Vincenzo.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest