Bagnoli, De Vincenti in pressing su de Magistris: “Entri nella cabina di regia”

Oggi la riunione in prefettura con il sindaco, De Luca, Nastasi e Arcuri

Con una dichiarazione all’Ansa, il Ministro per la Coesione territoriale e il Mezzogiorno, Claudio De Vincenti, torna in pressing su Palazzo San Giacomo per far entrare l’amministrazione nella cabina di regia per Bagnoli. L’occasione è l’incontro da lui convocato oggi in prefettura a Napoli “che spero il sindaco de Magistris voglia cogliere, affinché il Comune esca da una contrapposizione che non serve alla città”. De Vincenti è a Napoli per il tavolo sul futuro dell’insediamento ex Italsider insieme a de Magistris, al governatore De Luca, al commissario Salvo Nastasi e all’ad di Invitalia Domenica Arcuri. “Il Governo – prosegue De Vincenti – insieme con la Regione, sta sviluppando quell’azione di risanamento di cui i cittadini avvertono da tempo il bisogno. E’ ora che il Comune si decida a dare finalmente il suo contributo. Noi lo aspettiamo”.  “Gli obiettivi della prossima riunione della cabina di regia – aggiunge il ministro – sono di importanza fondamentale: la bonifica delle aree ancora sotto sequestro e gli indirizzi sulla base dei quali il Commissario convocherà la conferenza di servizi per l’approvazione definitiva del programma di rigenerazione urbana”. In occasione della riunione è prevista una nuova protesta dei movimenti.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest