Bagnoli, a 46enne rompono la faccia: “Coinvolto senza colpa in rissa fuori all’arenile”

L’uomo ha riferito alla polizia di aver ricevuto un calcio sul volto mentre si trovava a passare. Per lui una frattura alle ossa nasali, mandibolari e facciali: 30 giorni di prognosi

Ha riportato una frattura alle ossa nasali, mandibolari e facciali. Con 30 giorni di prognosi ha rifiutato il ricovero all’ospedale San Paolo. Un uomo di 46 anni ha riferito alla polizia di essere rimasto ferito in una rissa all’esterno dell’arenile di Bagnoli. Secondo la sua ricostruzione, mentre si trovava a passare sarebbe stato coinvolto incolpevolmente nella zuffa, ricevendo un calcio in faccia. Sull’episodio indagano gli agenti del commissariato Bagnoli.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest