Avellino, ragazza aggredita e violentata in ascensore: preso 22enne

La giovane assalita nell’androne del condominio dove vive: si è difesa con urla e mordendo la mano dell’aggressore

L’aggressore, di corporatura possente, ha afferrato la ragazza per le spalle, strattonandola e palpeggiandole seno e zone intime.
La violenza si è consumato quando il giovane ha cercato di denudare la ragazza e lei ha tentato di divincolarsi. Grazie alle urla e a un’immediata reazione della giovane donna che lo ha morso ad una mano, costringendolo a desistere e a fuggire.

Nel pomeriggio a Squadra Mobile di Avellino, assieme a personale delle Volanti, ha arrestato un ivoriano 22enne per violenza sessuale ai danni di una ragazza avellinese, che si accingeva ad entrare nell’androne della propria abitazione, aggredita alle spalle dall’arrestato.
Dopo essersi dato alla fuga l’aggressore è stato bloccato all’ingresso dell’immobile, nella zona del Ponte delle Ferriere.
La ragazza ha riportato lesioni sulle spalle e ha sporto denuncia, effettuando riconoscimento fotografico e visivo. Il giovane è stato tradotto presso il carcere di Bellizzi in Avellino.
Nel cellulare del 22enne sequestrato sono state scopoere re il cellulare dell’arrestato numerose immagini pornografiche che saranno vagliate dagli inquirenti.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest