Autista Anm “processata” per un post su Ramaglia, verso la revoca della contestazione

Per discutere del caso oggi l’amministratore unico della partecipata ha incontrato il capogruppo e la consigliera comunale di DeMa, Rosario Andreozzi e Eleonora de Majo, nella stanza dell’assessore al lavoro Enrico Panini

Si va verso la schiarita sul caso di Maria Piacevole, autista Anm sotto procedimento disciplinare per un post in cui attaccava Alberto Ramaglia, amministratore unico della partecipata dei trasporti del Comune di Napoli. Dopo le proteste di ieri culminate nell’occupazione della sua stanza, oggi Ramaglia ha incontrato il capogruppo e la consigliera comunale di DeMa, Rosario Andreozzi e Eleonora de Majo, nella stanza dell’assessore al lavoro Enrico Panini. Da quanto si apprende, l’amministratore dell’Anm si sarebbe dichiarato disponibile ad archiviare la contestazione comminata alla dipendente. “Bene. Attendiamo gli atti formali conseguenti – dichiara Ciro Crescentini, coordinatore della Rete e Soccorso per i Diritti che aveva partecipato alla protesta- Continueremo a vigilare perché sui diritti non accettiamo paternalismi o compromessi”.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest