Allarme cinghiali a Sala Consilina, distrutte coltivazioni

Ko migliaia di piantine di pomodori ed un impianto di irrigazione all’interno di un’azienda produttrice di ortaggi biologici

E’ allarme cinghiali nel Vallo di Diano, in provincia di Salerno. La scorsa notte si sono ripetute le devastazioni di colture agricole. Nel mirino alcuni appezzamenti di terreno nel territorio di Sala Consilina. I cinghiali hanno distrutto migliaia di piantine di pomodori ed un impianto di irrigazione all’interno di un’azienda produttrice di ortaggi biologici ubicata in località Tempe, area collinare che dista circa due chilometri dal centro abitato. All’interno dell’area protetta del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, sono numerosi le segnalazioni di cinghiali che devastano le campagne e si spingono fino ai centri abitati in cerca di cibo.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest