Vibonati, Salerno: chiuso per 30 minuti in auto, salvato bimbo di 3 anni

L’intervento dei carabinieri: la mamma aveva lasciato le chiavi e il cellulare nell’abitacolo e, nel panico, ha chiesto aiuto ai militari

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Sapri hanno salvato a Vibonati(Salerno) un bimbo di 3 anni rimasto chiuso accidentalmente nell’auto della mamma per 30 minuti.

La madre del piccolo – impossibilitata a intervenire e a chiamare i soccorsi per aver lasciato accidentalmente le chiavi e il cellulare nell’abitacolo – in preda al panico ha chiesto l’aiuto dei militari, in quel momento impegnati in un servizio di pattuglia, per liberare il figlio rimasto prigioniero nella vettura a causa dell’attivazione automatica della chiusura centralizzata.

I carabinieri hanno infranto il vetro del finestrino ed estratto il bimbo, che all’esito di una visita medica, è risultato fortunatamente in buone condizioni di salute.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest