Varcaturo, Napoli: tenta di svuotare un libretto postale con documenti falsi. Arrestata dai carabinieri

E’ una 63enne incensurata di Casalnuovo 

Si presenta agli sportelli delle Poste con i documenti falsi per svuotare un libretto: è successo a Varcaturo dove i carabinieri della locale stazione hanno arrestato una 63enne incensurata di Casalnuovo che aveva tentato di prelevare il denaro depositato nell’ufficio postale di via Lago Patria.

Gli impiegati, insospettiti, non le hanno consegnato l’intera somma richiesta, 5.600 euro, e hanno allertato i militari dell’Arma.

La donna era in compagnia di un uomo che si era già allontanato quando è arrivata la gazzella. I carabinieri hanno potuto accertare che la foto della donna poi fermata era su un documento contraffatto che riportava i dati della vera intestataria del conto postale. La 63enne è ora a disposizione dell’autorità giudiziaria mentre proseguono le indagini per ricostruire l’intera vicenda. 

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest