Terra dei fuochi, per Galletti i roghi tossici sono molto calati: “Punte di 70% in meno”

Le parole del ministro dell’Ambiente nel corso del question time al Senato sulla gestione dei rifiuti

”Sul versante roghi, l’anno 2016 ha confermato la tendenza in costante diminuzione degli incendi dolosi di rifiuti nelle aree delle province di Napoli e di Caserta. Con esclusivo riferimento ai comuni della cosiddetta ‘Terra dei fuochi’, si registrano punte di oltre il 70% in meno rispetto allo scorso anno”. Parole che non mancheranno di far discutere. Le pronuncia il ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti in Aula al Senato nel corso del question time sulla gestione dei rifiuti in Italia. Frasi che lasceranno perplessi i tanti abitanti della Terra dei fuochi, costretti a convivere con i roghi tossici che non lasciano tregua. Galletti fa presente come ”le problematiche ambientali connesse alla cosiddetta ‘Terra dei fuochi’ rappresentano una priorità per il ministero”. E meno male, viene da dire.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest