Rogo Thyssen, la Cassazione conferma le condanne ai sei imputati

Il pg aveva chiesto l’annullamento della sentenza d’appello con rinvio. In lacrime i familiari delle vittime

La quarta sezione penale della Cassazione ha respinto i ricorsi dei sei imputati per il rogo del 5 dicembre 2007 nello stabilimento della ThyssenKrupp di Torino in cui persero la vita sette operai. Le condanne per i sei imputati diventano così definitive. Alla lettura della sentenza i familiari delle vittime sono scoppiati in lacrime. ll sostituto pg della Cassazione, Paola Filippi, aveva chiesto di annullare le condanne per tutti e sei gli imputati del processo Thyssen, per rideterminare le pene per i reati di omicidio colposo plurimo e per rivalutare il ‘no’ alle attenuanti per quattro degli imputati.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest