Regionali, in Campania 9 candidati “impresentabili”: i nomi

Commissione Antimafia: 5 candidati del centrosinistra e 4 del centrodestra

La Commissione parlamentare antimafia sta comunicando, in questi minuti, i risultati del lavoro svolto sulla formazione delle liste elettorali. Sono i nomi dei cosiddetti “impresentabili” per le Regioni e i Comuni sciolti al voto il 20 e 21 settembre. “La funzione di controllo riguarda sia la disciplina recata dal decreto legislativo numero 235 del 2012, la cosiddetta Legge Severino – spiega il presidente della commissione, Nicola Morra -, che al codice di autoregolamentazione cui la stessa rinvia”. Morra avverte che, nell’elaborazione dei nomi, “non sono stati presi in considerazione carichi pendenti o sentenze per reati che non siano riconducibili al codice di autoregolamentazione o alla legge Severino”. Sono 9 i candidati alle regionali in Campania inseriti nella “black list” dell’antimafia: 5 nel centrosinistra e 4 nel centrodestra. I nomi: per ipotesi ricadenti nella legge Severino c’è Carlo Iannace (lista per De Luca presidente), condannato nel 2016 a 6 anni, oltre a una interdizione ai pubblici uffici per 5 anni, per peculato, truffa e falso. per vicende non conformi al codice di autoregolamentazione, in quanto rinviati a giudizio ci sono Sabino Basso (Campania libera per De Luca presidente), imputato di riciclaggio. Orsola De Stefano (Lega per Stefano Caldoro), imputata di concussione. Maria Grazia Di Scale (Forza Italia Berlusconi con Caldoro), imputata per concussione. Aureliano Iovine (Liberal-Democratici Campania Popolare per De Luca), imputato per plurimi reati tra cui associazione a delinquere a stampo mafioso. Michele Langella (Campania in Europa per De Luca), imputato di riciclaggio. Monica Paolino (Forza Italia Berlusconi con Caldoro), imputata di scambio elettorale politico-mafioso. Francesco Plaitano (Partito repubblicano italiano per De Luca), gia’ segnalato nel 2015 dall’Antimafia, condannato per estorsione. Francesco Silvestro (Fi Berlusconi con Caldoro), imputato di concussione. 

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest