Prodotti ittici mal conservati sequestrati dalla Guardia Costiera

Oltre 1,5 tonnellate di pesce detenuti illecitamente e poi messi in commercio

Massiccia attività di controlli sulla filiera della pesca, messa in atto dagli uomini della Guardia Costiera appartenenti alla direzione marittima della Campania, guidati dal contrammiraglio Arturo Faraone. I controlli, che hanno visto l’impiego di oltre 200 uomini della Guardia Costiera dei comandi della direzione marittima della Campania, sono iniziati lo scorso 23 ottobre sono stati effettuati presso le rinvenuti all’ingrosso e al dettaglio di prodotti freschi e congelati. Questi sono stati estesi anche alla verifica della corretta osservanza da parte degli stabilimenti ispezionati, delle vigenti norme in materia igienico/sanitaria e di agibilità degli insediamenti nel complesso detta attività di monitoraggio. L’attività è partita da una mirata attività di intelligence investigativa, che ha visto i militari impegnati sulle maggiori piattaforme distributive di prodotti ittico/alimentari. Al termine di questi sono stati sequestrati circa 1,5 tonnellate di prodotti ittici freschi e congelati detenuti illecitamente e poi messi in commercio. Tra i prodotti sequestrati c’erano principalmente molluschi quali cozze, vongole, lupini, ostriche, cannolicchi e tartufi. Gli uomini della Guardia Costiera hanno riscontrato numerosi illeciti sia penali ed amministrative, che vanno dalla frode nell’esercizio del commercio, all’introduzione in commercio di prodotti ittici sottomisura provenienti da zone di cattura estera non consentite, alla detenzione di prodotti ittici congelati o freschi scaduti da lungo tempo e privi di tracciabilità. Al termine di questi controlli sono stati rilevati 32 illeciti amministrativi per mancanza di elementi di tracciabilità del prodotto, errata o mancata etichettatura, per un totale complessivo di sanzioni pari a 65mila euro. Ed ancora il sequestro di 1400 chili di prodotti ittici sia freschi che congelati, in cattivo stato di conservazione.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest