Azzannata dal pastore tedesco di un parente, è deceduta in seguito al ricovero

SAN MARTINO AL TAGLIAMENTO – È deceduta all’ospedale di Pordenone la bambina di due anni e mezzo aggredita e azzannata oggi da un pastore tedesco nel cortile dell’abitazione di una parente a San Martino al Tagliamento. La piccola era giunta al pronto soccorso in condizioni disperate e i medici inizialmente erano riusciti a far fronte a un arresto cardiaco avvenuto durante il trasporto. Il cane è stato posto sotto sequestro e affidato alla proprietaria, una zia materna a cui la piccola assieme alla mamma era andata a fare visita nel pomeriggio. Le indagini sono condotte dalla compagnia carabinieri di Pordenone, coordinate dal maggiore Marco Campaldini. Gli inquirenti dovranno stabilire eventuali responsabilità nella mancata custodia dell’animale e verificare la sussistenza dell’ipotesi di reato di omicidio colposo.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest