Perugia, subito acciuffato l’ergastolano evaso Pippotto

Il 38enne Domenico D’Andrea, assassino dell’edicolante napoletano Buglione, arrestato a poca distanza dal carcere

Era in un’area esterna all’istituto di pena. A fine giornata la polizia ha catturato Domenico D’Andrea, alias Pippotto, evaso dal carcere di Perugia alcune ore prima. A fine giornata la polizia lo ha rintracciato e arrestato in un boschetto nella zona di Prepo, non troppo lontano da Capanne dove si trova la struttura detentiva. A bloccarlo è stata la squadra mobile della questura. Pare che fosse da solo. Il detenuto usufruiva dell’articolo 21 dell’ordinamento carcerario, che ammette anche gli ergastolani al lavoro esterno alle strutture detentive, dopo l’espiazione di almeno dieci anni. Gli inquirenti stanno comunque ancora ricostruendo la dinamica dell’evasione. L dal carcere di Perugia alcune ore prima. Pippotto sconta l’ergastolo per l’omicidio dell’edicolante Salvatore Buglione, ucciso in una tentata rapina nel 2006 a Napoli.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest