Pd, nel fuorionda Del Rio contro Renzi: “Non fa nulla per evitare la scissione”

La conversazione tra il ministro e il deputato Meta durante un incontro sul trasporto pubblico della Capitale

Un fuorionda svela le tensioni che percorrono il Pd in queste ore. “Non ha fatto neanche fatto una telefonata, su… come cazzo fai in una situazione del genere a non fare una telefonata?”. A parlare di Renzi e dell’ipotesi scissione è Graziano Delrio, in uno scambio di battute con il deputato Michele Meta durante un incontro sul trasporto pubblico della Capitale.

Nella conversazione, diffusa da Ala News Meta chiede al ministro dei trasporti se all’Assemblea nazionale si consumerà la scissione- “Ma quindi secondo te barano o fanno sul serio?” domanda riferendosi alla minoranza e ai propositi di addio. E Delrio: “No fanno sul serio”. E all’obiezione di Meta che forse “una parte no”, il ministro replica: “Una parte ha già deciso. Poi ci sono anche dentro i renziani che diminuiscono i posti da distribuire, no? Perché pensano poi che siamo…”. E Meta: “Eh, sì…”. “…una cosa – riprende Delrio – che fa vantaggio. Non capiscono un cazzo, perché sarà una cosa come la rottura della diga in California. Hai presente? C’è una crepa … l’acqua dopo non la governi più”. “Lui – chiede Meta – si adopera per contrastare sta roba, Matteo?”. Delrio: “S’è intignato di brutto. Perché non è che puoi trattare questa cosa qui come un passaggio normale (audio incomprensibile) cioè tu devi far capire che piangi se si divide il Pd non che te ne frega, chi se ne frega… Non ha fatto neanche fatto una telefonata, su, come cazzo fai in una situazione del genere a non fare una telefonata?”.

Entrando a Palazzo Chigi per il Cdm, Delrio offre però un quadro diverso, commentando l’appello di Renzi ad evitare la scissione, invito lanciato oggi dal segretario Pd dalle pagine del Corriere della Sera: “Abbiamo in queste ore tutti lavorato, io per primo. Con Renzi come sapete siamo molto vicini, e quindi ho fatto molta pressione in queste ore affinché si facesse tutto il possibile per evitare questa scissione. Che si mettesse in campo qualsiasi iniziativa. L’appello che fa oggi Renzi è molto importante”.

 

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest