Castellammare, armati su scooter vicino alla roccaforte del clan: arrestati

Il 18enne e il 19enne  arrestati per porto e detenzione di arma clandestina

Sono stati sorpresi dai carabinieri a Castellammare di Stabia nei pressi di Scanzano, la roccaforte del clan camorristico D’Alessandro, mentre di notte procedevano ad alta velocità a bordo di uno scooter e armati di pistola. Ad essere fermati il 18enne Pasquale Ciaco e il 19enne Mario Avitabile, quest’ultimo nipote di un affiliato al clan attualmente detenuto. Ai militari hanno detto che stavano andando al bar ma a seguito di perquisizione, Ciaco, che era seduto dietro al guidatore, è stato trovato in possesso di una pistola semiautomatica con matricola punzonata. Nel sottosella dello scooter, guidato da Avitabile, trovati anche guanti e uno scaldacollo. I due sono stati arrestati per porto e detenzione di arma clandestina.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest