Paura attentato a Berlino, esplode auto e muore guidatore. Polizia agli abitanti: “Restare in casa”

La deflagrazione nel quartiere di Charlottenburg. Per gli investigatori è una bomba

L’auto è esplosa mentre attraversava il quartiere occidentale di Charlottenburg in direzione del centro a Berlino. Un uomo alla guida di un’auto a Berlino è rimasto ucciso a causa dell’esplosione della vettura. La polizia conferma che l’esplosione è stata causata da “esplosivo probabilmente presente sull’auto”. Nella capitale tedesca scatta l’allerta attentato. Attraverso l’account Twitter, la polizia invita gli abitanti della zona a restare in casa e a non affacciarsi dai balconi. L’area è stata chiusa e sul posto sono presenti gli artificieri che stanno controllando l’auto esplosa per verificare che non vi sia a bordo altro esplosivo. “Riteniamo che si possa trattare di un omicidio” dichiara Martin Steltner, della procura di Berlino al Tagesspiegel.

(Foto @polizeiberlin)

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest