Parigi, voleva compiere attentato terroristico: fermato 15enne

Nella capitale arrestati 5 siriani sospettati di voler acquistare dei kalashnikov

Si era “proposto per un’azione terroristica”. Fermato a Parigi un 15enne pronto a compiere un attentato: lo riferisce Bfm-Tv. Il ragazzo è stato posto in stato di fermo, dopo essere stato bloccato nel ventesimo arrondissement, nella zona nord della capitale.A quanto si apprende era in contatto con il jihadista francese Rachid Kassim, presunto mandante e ispiratore dalla Siria di diversi progetti d’attentato in Francia. I media francesi riferiscono che è in corso una perquisizione.

 

Sabato scorso, un altro adolescente di 15 anni legato a Rachid Kassim e sospettato di voler “passare all’azione” era stato fermato a Parigi. Nato il 9 settembre 2001, il quindicenne fermato all’alba non era noto ai servizi di polizia. A quanto si apprende, aveva cercato di procurarsi un’arma.

 

A PARIGI FERMATI 5 SIRIANI SOSPETTATI DI VOLER ACQUISTARE KALASHNIKOV- Cinque siriani armati e sospettati di voler acquistare dei kalashnikov sono stati arrestati stanotte a Parigi, nel XVIII arrondissement, la zona di Montmartre. Lo rivelano fonti citate dalla radio Rtl. I cinque sono stati individuati in un ristorante del quartiere latino, dove progettavano l’acquisto delle armi per la somma di 600 euro.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest