Panama, è morto l’ex dittatore Noriega: usato poi arrestato dagli Usa

Aveva 83 anni. Inizialmente alleato degli Stati Uniti, grazie a cui salì al potere, nel corso degli anni ’80 perse il sostegno di Washington anche per le violazioni contro i diritti umani e per il ruolo centrale nel narcotraffico, che lo vide collaborare con trafficanti come Pablo Escobar

Fu presidente e dittatore di Panama negli anni tra il 1983 e il 1989. È morto a 83 anni Antonio Noriega. Lo rendono noto fonti dell’ospedale Santo Tomas di Panama. Noriega era stato ricoverato in condizioni critiche lo scorso sette marzo ed era stato stato sottoposto a un intervento per rimuovere un tumore benigno al cervello.
Noriega Inizialmente alleato degli Stati Uniti, grazie a cui salì al potere, nel corso degli anni ’80 perse il sostegno di Washington anche per le violazioni contro i diritti umani e per il ruolo centrale nel narcotraffico, che lo vide collaborare con trafficanti come Pablo Escobar. E’ stato portato negli Stati Uniti, processato per traffico di droga, e imprigionato nel 1992. Fu condannato a 40 anni ma al momento della morte era in carcere a Panama dove stava scontando una condanna per omicidio.Il presidente Juan Carlos Varela ha commentato con un tweet: “Con la morte di Noriega si chiude un capitolo della nostra storia. I suoi figli e la sua famiglia ora meritano un funerale in pace”

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest