Open Arms, la procura ordina di evacuare i migranti e sequestrare la nave

In 98 ancora a bordo, dopo 19 giorni. L’imbarcazione ferma davanti a Lampedusa per il divieto di ingresso

Svolta nel braccio di ferro sulla Open Arms. La procura di Agrigento ha disposto il sequestro della nave, ferma davanti a Lampedusa, e l’evacuazione immediata dei migranti a bordo.

Intanto, altri due naufraghi sono stati evacuati per motivi sanitari. Dopo che il procuratore capo Luigi Patronaggio ha lasciato la nave, i due sono stati caricati su una motovedetta della Capitaneria e trasferiti al molo Favarolo. Dalle 8 di stamani sono complessivamente 17 i migranti che hanno lasciato la nave della Ong spagnola: prima uno di loro si è tuffato in mare, cercando di raggiungere cala Francese; poi altri 9 e ancora altri 5. Infine l’ennesima evacuazione medica per motivi sanitari. Sono 98 i naufraghi in attesa di sbarcare, a bordo da 19 giorni. A bloccarli, il divieto delle autorità italiane.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest