No Vax, presidi e cortei in tutta Italia: l’11 giugno manifestazione nazionale

Oggi la protesta contro il ddl che reintroduce l’obbligo di vaccinazione per le iscrizioni a scuola. Tra 8 giorni in piazza a Roma, annunciato presidio sotto il ministero della salute

Per l’11 giugno è annunciata a Roma una “manifestazione nazionale per la libertà di scelta vaccinale” con un avviso ai partecipanti: “Portate la tenda, rimarremo accampati i giorni seguenti”. La protesta no Vax è stata organizzata oggi in molte città italiane dal Comilva, il Coordinamento del Movimento italiano per la libertà di vaccinazione, che oltre alla manifestazione dell’11 giugno, con ritrovo alle 13 in piazza della Bocca della Verità a Roma, prevede un presidio “permanente” sotto il ministero della salute contro il ddl che reintroduce l’obbligo di vaccinazione per le iscrizioni a scuola. Il Comilva, che sostiene anche Dario Miedico, radiato il 23 maggio 2017 dall’ordine dei medici per le sue posizioni anti vaccini, ha allestito oggi presidi e cortei a Firenze, Catania, Roma, Torino, Milano, Genova, Rimini, Udine, Napoli, Bologna, Cesena, Pescara, Cagliari, Savona, Ancona, Parma, Bergamo.

(Foto Vaccini Basta/Fb)

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest