Napoli, il fratello di Ruotolo offende Renzi su Facebook e  scatena nuove proteste

Post rimosso dopo la dura reazione dei militanti e degli esponenti locali di Italia Viva

Ancora   sfoghi imbarazzanti e inopportuni  sui social di Guido Ruotolo, fratello di Sandro candidato dal sindaco Luigi de Magistris alle prossime suppletive del 23 febbraio. Nelle ultime ore, Guido ha attaccato  Matteo Renzi su Facebook. Poche parole: “Renzi il ricattatore”. Un post che Guido Ruotolo è stato costretto a rimuovere a seguito delle dure proteste dei militanti e dai responsabili locali di Italia Viva, parte integrante della coalizione che sostiene il fratello alle suppletive. La scorsa settimana, Guido Ruotolo si è distinto con un inqualificabile attacco contro i firmatari di un appello di esponenti del mondo della cultura e delle professioni contrari alla candidatura di Sandro Ruotolo e critici della gestione politica e amministrativa del sindaco Luigi de Magistris. “Sono mosche cocchiere che andrebbero spruzzate con un deodorante” – commentò Guido Ruotolo in modo sprezzante.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest