Napoli, camion della raccolta rifiuti contro bici: morta un studentessa tedesca di 27 anni

Le dinamiche dell’incidente sono ancora da chiarire

Gravissimo incidente stradale a Napoli. Una studentessa tedesca, L.H di 27 anni in sella a una bici con pedalata assistita presa a noleggio si è scontrata con un camion della raccolta dei rifiuti dell’Asia a piazza Cavour. Il violento incidente è avvenuto questa notte, attorno alle ore 2,15 di lunedì 22 aprile 2024.

.Nonostante i tentativi dei medici, la studentessa è morta dopo essere stata trasferita all’Ospedale del Mare.
Immediatamente dopo l’incidente, i veicoli coinvolti sono stati posti sotto sequestro e il conducente dell’autocarro è stato sottoposto ad accertamenti urgenti per verificare eventuali condizioni di alterazione. La salma della giovane è stata messa a disposizione dell’autorità giudiziaria e trasferita presso l’Istituto di Medicina legale. Inoltre, è stata subito informata l’ambasciata per comunicare ai familiari il decesso.

Al momento, le dinamiche esatte dell’incidente sono ancora oggetto di indagine da parte delle autorità competenti. Secondo quanto riferisce il Comune, dai primi accertamenti emerge che la ciclista potrebbe aver effettuato un improvviso cambio di direzione proprio mentre l’autocarro Asia si avvicinava, rendendo impossibile all’autista evitare l’impatto.

Gli agenti della Polizia Locale di Chiaia, intervenuti sul posto, hanno immediatamente constatato la gravità della situazione, evidenziata anche dalla presenza di evidenti tracce ematiche sul luogo dell’incidente.
Per garantire una completa ricostruzione dell’accaduto, le autorità competenti proseguiranno nell’indagine, collaborando con tutte le parti coinvolte al fine di determinare le responsabilità.


L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE. “Siamo profondamente addolorati per il tragico incidente che ha coinvolto un mezzo Asia e nel quale ha perso la vita una giovane ciclista straniera. Siamo vicini ai familiari della vittima, ai quali assicuriamo il nostro pieno sostegno in un momento di così grande sconforto. Ci auguriamo che vengano chiarite al più presto le dinamiche dell’incidente ed accertate le responsabilità per l’accaduto” – così in una nota l’Amministrazione comunale di Napoli.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest