Iraq, l’esercito entra a Mosul. L’Onu: “Isis usa civili come scudi umani”

Le forze speciali irachene hanno preso l’edificio della tv

“Vi libereremo dall’Isis”, ha detto il portavoce della coalizione a guida Usa, colonnello John Dorian, in una conferenza stampa trasmessa in diretta alla televisione. Le forze speciali irachene hanno preso l’edificio della tv di Mosul nel quartiere orientale di Gogjali, secondo quanto annuncia un generale iracheno citato dall’Associated Press. Stamattina le Golden Eagle avevano cominciato l’assalto contro la vecchia torre tv. Sull’area soffia un forte vento carico di sabbia che ha ridotto fortemente la visibilità.

Intanto, lo Stato Islamico ieri ha cercato di trasformare 25mila civili in scudi umani per impedire la presa della città, ma i raid aerei hanno impedito il trasferimento della maggior parte delle persone dai sobborghi vicini verso la città. Lo ha detto oggi a Ginevra la portavoce dell’Ufficio dell’Alto commissario Onu per i diritti umani Ravina Shamdasani citando diversi rapporti in possesso delle Nazioni Unite.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest