In campo ‘Italia Sovrana e Popolare’ contro la guerra, lo stato di emergenza e il Green Pass

Garantito il sostegno di personalità e operatori dell’informazione

Contro lo stato di emergenza, il Green Pass, l’atlantismo guerrafondaio, l’invio di armi in Ucraina scende in campo ‘Italia Sovrana e Popolare’ per tornare alla Costituzione. Le liste sono praticamente ultimate. Oltre ai partiti e alle organizzazioni di Ancora Italia, Partito Comunista, Riconquistare l’Italia, Azione Civile, Rinascita Repubblicana, Comitati No Draghi, Italia Unita e tanti altri. Assieme ai leader Francesco Toscano, Marco Rizzo, Stefano D’Andrea, Antonio Ingroia, Francesca Donato, Igor Camilli, Antonella D’Angeli e Francesco Nappi, è stato garantito l’appoggio di personalità delle lotte no Green Pass e contro l’atlantismo come: Giorgio Bianchi, Paolo Borgognone, Daniele Giovanardi, Fulvio Grimaldi, Lambrenedetto, Enzo Pennetta, Gianni Vattimo, Andrea Zhok e tanti altri.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest