Hotel Rigopiano, 10 superstiti a due giorni dalla valanga: tra loro 4 bambini

In serata i vigili del fuoco hanno estratto vivi tre bambini. Salva tutta la famiglia di Giampiero Parete, che era scampato alla slavina perché era fuori dall’albergo

Sono dieci i superstiti dell’hotel Rigopiano. A 48 ore dalla valanga, i soccorritori li hanno individuati nella zona delle cucine sotto un solaio. In serata i vigili del fuoco hanno estratto vivi tre bambini. In precedenza erano stati salvati a moglie e al figlio di Giampiero Parete, il primo superstite della slavina. Tra i bambini estratti c’è la figlia di Parete, Ludovica. La donna e il piccolo Gianfilippo sono stati portati all’ospedale di Pescara. Tra i superstiti anche Sebastiano Di Carlo, la moglie Nadia e il figlio Edoardo di dieci anni di Loreto Aprutino, provincia di Pescara.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest